Scambisti

di maia, 3 novembre 2009

Non so mica com’è successo.
So solo che ieri sera me ne sono andata a dormire con il mio piede, come al solito, e stamani mi son svegliata con il piede di un altro.
Fra l’altro un piede nemmeno bello a vedersi.
E’ un piede grosso e gonfio e nero.
E un po’ stronzo. Che appena lo poggio per terra, mi duole. E se provo ad alzarmi, mi fa crollare a pelle d’orso.

Non è così che si fa.
Uno non può andarsene a letto bello tranquillo, accoccolarsi sotto il piumone per dormire il sonno del giusto, e poi risvegliarsi con il piede cambiato!
Va bene, posso capire che un bel piede possa far gola a un sacco di gente. Specialmente agli animi bruti con piedi orrendamente gonfi e neri. Ma perché proprio il mio?
Perché non il piede di una modella, di un’attrice. Di una ministra.
Ve lo dico io perché. Perché attorno ai piedi di ogni ministra, di ogni velina, di ogni ragazza immagine, è pieno così di energumeni e rubarli si fa troppo rischioso. E allora si rubano i piedi ai poveracci che non possiedono nemmeno una pulce da guardia.
Bella forza!
Bel coraggio!
Ahi serva Italia, di dolore ostello, non donna di province, ma bordello!
Ecco, si pensasse un po’ meno ai bordelli e un po’ più ai veri problemi che attanagliano la gente, tipo gli scambisti di piedi. Allora sì che saremmo in un paese che può davvero definirsi civile!

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

16 Commenti »

  1. Comment by fatacarabina3 novembre 2009

    Io quando vengo qua, ci sto bene. Cosa sia? :)

  2. Comment by maia — 3 novembre 2009

    è che sai che io mai e poi mai ti ruberei i piedi!

  3. Comment by piedone l'africano — 3 novembre 2009

    …forse “cosa sarà?”
    vabbè ma sono particolari, cmq pensa che a me invece cambiano i calzini, questi bastardi. E stamattina ne ho uno blu e uno marrone.
    Che sia un diversivo per poi arrivare al mio piede?

  4. Comment by maia — 3 novembre 2009

    è così! è certamente così! occhio, piedone. che a naso mi sa che sei una preda ambita per questi scambisti!

  5. Comment by Bill Lee3 novembre 2009

    Pensa che io stamattina ero incazzato perchè mi son svegliato col naso che colava.
    Non oso pensare come sia svegliarsi con un piede nero.

  6. Comment by maia — 3 novembre 2009

    ma soprattutto, sei davvero sicuro sicuro che qual naso che colava fosse proprio il tuo?
    che qui siamo in balia di folli scambisti notturni.
    pensaci…

  7. Comment by ndr3 novembre 2009

    E invece, sotto?
    dico:
    Scambisti: Solo in superficie.
    E invece, sotto la superficie?

  8. Comment by maia — 4 novembre 2009

    eh, ndr, anche tu, quante cose scabrose vuoi sapere…

  9. Comment by luigis4 novembre 2009

    Menomale che ti hanno cambiato il piede, pensa se ti cambiavano qualcos’altro. Allora si che in questo periodo di scambisti e trans, finivi inghiottita pure tu.

  10. Comment by maia — 4 novembre 2009

    in effetti non ci avevo pensato… lo sai che ci hai ragione?

  11. Comment by These Boots — 5 novembre 2009

    A me, sinceramente, se fosse capitata quella cosa abominevole di cui parla luigis, sarebbe dispiaciuto.

  12. Comment by maia — 5 novembre 2009

    in che senso, scusa?
    che forse non ti piacevo più?

  13. Comment by Bill Lee10 novembre 2009

    Uffa.. Appena ho letto “scambisti” mi son detto: “carino, chissà cosa scriverà sta qua nel prossimo post”.. ma quand’è che lo scrivi sto prossimo post?

  14. Comment by maia — 10 novembre 2009

    eh, ti ringrazio bill.
    è che sono stata rapita dal mio datore di lavoro che mi ha segregata in una torre inaccessibile.
    in più il 23 e il 14 hanno cambiato percorso e io non riesco più a tornare a casa

  15. Comment by Bill Lee11 novembre 2009

    bah, tutte scuse. Voglio un post nuovo entro il week-end sennò non son più tuo amico! Se non riesci dammi il numero del tuo datore di lavoro che ci parlo io!

  16. Comment by maia — 12 novembre 2009

    ommioddio! entro il weekend! e adesso come faccio?
    uff, toccherà scrivere di notte!

*