Le grandi inchieste di Solo in Superficie – stimoli, reazioni e riflessi (1)

di maia, 26 agosto 2008

Innanzitutto un poco di teoria (pochissima, altrimenti smettete subito di leggere).

Da Wikipedia

Il riflesso condizionato è la risposta che il soggetto dà alla presentazione di uno stimolo condizionato.

Il r. c. è una reazione prodotta nell’animale in cattività da un elemento esterno, che l’animale si abitua ad associare ad un preciso stimolo.

Centrali per il condizionamento classico sono i riflessi, ovvero risposte non apprese, come la salivazione, la contrazione pupillare, la chiusura degli occhi.

Wiki prosegue nella spiegazione citando il famoso esperimento pavloviano del cane, la carne e il campanello (che detta così sembra una barzelletta e invece è roba serissima, roba di scienziati).

Quello che voglio dimostrarvi è come col cambiare della società cambiano gli stimoli ma non le reazioni, ovvero i riflessi, che restano immutabili, specialmente in quello strano essere animale chiamato “Uomo Moderno”.

L’Uomo Moderno (termine divulgativo per “Pitecantropo Perraro Erectus”, già citato qui) si divide fondamentalmente in due grandi sottospecie:
l’Uomo Moderno Adeguato (PPEA) e l’Uomo Moderno Antiquato (PPEA). E’ vero, le sigle sono identiche, ma dopotutto non è risaputo che in fondo in fondo gli uomini sono tutti uguali?

Il primo (chiamiamolo pure PPEA1) si è arreso alla società contemporanea. E’ completamente aderente all’immagine che la pubblicità dà di lui. Guida solo minuscole smart o mastodontici suv, indossa pantaloni rossi o arancioni, usa balsami per la pelle, cremine per le occhiaie, esfolianti per il viso (i più adeguati anche un velo di fard sulle gote) ed un enorme paio di occhialoni da sole, necessari soprattutto di notte.

Il PPEA Antiquato (chiamiamolo pure PPEA-sauro) francamente se ne infischia. Lui guarda solo le pubblicità delle macchine con le donnine nude, guida ford fiesta del ’76 e trascorre le serate a fare gare di rutti. Per lui il tocco d’eleganza è la frittella sulla canotta, sempre a vista, e l’unica crescita personale che persegue è quella della propria epa.

Ebbene, per quanto possa apparire incredibile, i due tipi di PPEA rispondono agli stessi stimoli.
Basta vedere come reagiscono al suono di un televisore che si accende o del sintonizzatore di una radiolina (il PPEA-sauro) la domenica pomeriggio. O la domenica sera. O il sabato sera. O il martedì, il mercoledì e il giovedì sera. Forse prima o poi anche il lunedì sera. Verso le 20,45.
Le antenne si drizzano, la salivazione aumenta, le pupille si contraggono, gli occhi si socchiudono…
E per i successivi novanta minuti (più intervallo, più eventuali supplementari e rigori) non c’è cristi, cadono in uno stato di catatonia totale, condita da versi gutturali e improperi decisamente terrificanti.

Stesso discorso, più o meno, davanti al nuovo programma di informazione della Chiabotto. Nessun PPEA in realtà sa che cosa lei dica, però tutti son concordi sul fatto che lo dice benissimo.

Nulla di cui stupirsi, in fondo.
L’istinto di sopravvivenza fa sì che i maschi delle specie più evolute siano costantemente attratti dai due cose: la possibilità di accapigliarsi su questioni di lana caprina e i programmi d’informazione.

Ma un nuovo riflesso condizionato sta prendendo sempre più piede nel mondo dei PPEA.
Si tratta del temibile SdOS.

(continua…)

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

26 Commenti »

  1. Comment by GiselleB12 febbraio 2007

    mannaggia! un sorriso e’ un buon inizio anche per un piovoso lunedi’ mattina. ciao

  2. Comment by bloogo14 febbraio 2007

    Certo che faceva il difficile il ragazzo, però…
    😉

  3. Comment by maiaB14 febbraio 2007

    purtroppo di ragazzi non ce n’era nemmeno uno: il commesso era un signore di mezza età, piuttosto scocciato per aver dovuto interrompere la pennichella

    la scocciatrice (titolo che mi si addice come nessun altro…:)) ero io…

  4. Comment by cronomoto16 febbraio 2007

    Storia vera (se ti può consolare):
    In un negozio chiedo un termomentro per misurare la temperatura interna ed esterna alla casa. Me ne danno uno che rileva solo UNA temperatura, guardo la commessa allibita che mi risponde con sufficienza:
    “Se lei lo mette ad esempio nell’intercapedine di una finestra potrà avere un media tra le due temperature”
    Sono uscita.

  5. Comment by Alessandro26 agosto 2008

    A occhio non mi pare di riconoscermi in alcuna delle categorie da Lei proposte, caro dottor Maia: è possibile ch’io mi sbagli?

    Peraltro, colgo l’occasione per reiterare la domanda già postaLe dal signor Johnny Says nei commenti al post precedente, sperando in migliori esiti.

    Stia bene dottore.

  6. Comment by maia — 26 agosto 2008

    lei, come OGNI uomo moderno, fa parte di una delle due categorie.
    non sta a me indicare quale…

    riguardo alla proposta di johnny, guardi, dottore, per qualche allegra seratina a un funerale son sempre disponibile!

  7. Comment by johnny says26 agosto 2008

    e no eh!!!!non mi si rubi la sposa!!!!!! e non si fa!!!

    io invece faccio parte di tutte le categorie, infatti come vuole la inviterò ad un bel funerale con tanto di serenata che provvederò iostesso a comporre apposta per lei!!
    (per la questione del blog ha ragione, ho scritto male l’ indirizzo avendo saltato una “n”. ma ho risolto dovrebbe andare)….almeno mi dia una speranza per ottobre!

  8. Comment by maia — 26 agosto 2008

    evabbene, calmi, calmi!
    facciamo che sposo entrambi, uno fa mio marito nei giorni dispari e uno nei giorni pari.
    va bene così?

  9. Comment by Sauro27 agosto 2008

    Dottoressa, La informo che il lunedì sera, in realtà, è già preso: ore 20:45, POSTICIPO DI SERIE B. Birrone gelato, frittatona di cipolle e rutto libero (cit.)

  10. Comment by maia — 27 agosto 2008

    pure il posticipo di serie B!!!
    dio non pensavo si potesse arrivare a tanto…
    (e intanto la partita di ritorno per i preliminari di champions la danno solo sul canale porno…)

  11. Comment by Sauro27 agosto 2008

    Calcio + porno = bello
    (per essere davvero felice manca solo una bella trasmissione con luca giurato, il mio idolo)

  12. Comment by maia — 27 agosto 2008

    cioè fammi capire…
    il porno lo capisco, per carità.
    certo, a me mi fa addormentare, ma capisco che per un uomo abbia le sue attrattive.
    ma giurato!!!

  13. Comment by Alessandro27 agosto 2008

    Per ritornare al commento più sopra sui giorni alterni: e se, come ipotesi, uno dei due si vestisse tutto di un colore preciso e cantasse garrisca al vento il labaro eccetera?

  14. Comment by maia — 27 agosto 2008

    uhm… in tal caso quel tizio acquisterebbe un sacco di punti.
    ma tanti, eh
    ci vuole però che azzecchi il colore giusto…

  15. Comment by Alessandro27 agosto 2008

    no problem. è da sempre il mio colore preferito, il beige.

  16. Comment by maia — 27 agosto 2008

    ecco. appunto.
    signor alessandro ripassi pure l’anno prossimo…

  17. Comment by johnny says27 agosto 2008

    e che ci avete contro il beige?? no dico è dignitoso…..però insisto che l’ idea della serenata era mia!! signor alessandro la sfido a singolar ciccionne!!
    le verrà recapitato il mio guanto sinistro.
    (devo dire che anche io sarei molto ideciso nella scelta tra il porno e giurato!!…..che ne dite di giurano che fa un bel porno?)

  18. Comment by maia — 27 agosto 2008

    direi che sarebbe l’unico modo di non farmi dormire davanti a un porno.
    morirei dalle risate!

  19. Comment by Sauro27 agosto 2008

    “Cosa ci volete fare? Io ho paura dei crotali. Accendo il forno, mi guardo un porno, un porno di crotali che fanno sesso,
    (Mangoni) : in che senso, odore d’incenso, saluto dj Cenzou.” Sostituire la parola “crotali” con la parola “Giurato”.

  20. Comment by maia — 27 agosto 2008

    mioddio sauro
    ti ringrazio per la citazione, ma l’idea di più giurati che fanno sesso…

  21. Comment by Sauro27 agosto 2008

    Sì, forse sono meglio i crotali.

  22. Comment by johnny says27 agosto 2008

    e beh giurato è giurato!!!!
    a questo punto propongo un porno con giurato ed un crotalo così non si offende proprio nessuno!……però forse ho esagerato!

  23. Comment by maia — 27 agosto 2008

    ragazzi, allora!
    questo è un blog per bene! smettete immediatamente di scrivere tali brutture o vi banno!
    (giurato coi crotali…)

  24. Comment by Sba27 agosto 2008

    Nel regno animale, quando due maschi si contendono una femmina di solito se le danno di santa ragione fra di loro, quello che rimane in piedi se la tromba. ll genere umano è così evoluto che la femmina emancipata riesce a trombarseli entrambi e volendo nelle pause può anche dare due colpi al cugino di uno dei due e all’idraulico. L’ho visto sul canale di National Pornographic…

  25. Comment by johnny says28 agosto 2008

    mea culpa mea culpa!!!!!
    chiedo perdono e mi auto banno per 15 minuti, facciamo 20!! ma prima mi permittino di porre un quesito: e se uno dei due ha un cugino che fa l’ idraulico?

    per farmi perdonare la porto ad un funerale vestito tutto di verde, le va? (scelga lei la tonalita di verde che più le aggrada)

  26. Comment by maia — 28 agosto 2008

    ammazza, sba, ma su National Pornographic ci sono degli esemplari femminili impressionanti!
    molto interessante.
    credo che non appena Angela jr ci farà una puntata diventerò il massimo esperto anche del settore.

    johnny perdonato.
    peccato solo tu abbia sbagliato colore…

*