Crea sito

artest

di maia, 26 novembre 2007

Cari lettori, dato che mi sento un poco in colpa a trascurarvi così, ho deciso di lasciarvi un giochino col quale trastullarvi in mia assenza.
A dire il vero il “giochino” in questione è cosa seria. Si tratta, infatti, di un finissimo test psicologico che su Donna Moderna e Virgilio se lo sognano, essendo il frutto del lavoro di cervelli di portata spaventosa. C’eravamo io, la foto di Freud, Morelli, Crepet, Platinette e Rita Levi Montalcini. Come potete facilmente immaginare, ci siamo proprio sbizzarriti.
Fatelo anche voi.
Potreste scoprire lati del vostro carattere che non pensavate di possedere.

Procediamo dunque col test: CHE IMPORTANZA HA L’ARTE NELLA TUA VITA? E PREFERISCI ESSERE TUTTO GENIO E SREGOLATEZZA O UN BORGHESUCCIO MISERO E TRISTE?

Istruzioni.
Prendete carta e penna e segnatevi le risposte, ordinatamente, dalla prima all’ultima, una dopo l’altra.
Mi raccomando, rispondete sinceramente alle domande e d’istinto, senza starci a pensare. E non sbirciate i profili in fondo. Altrimenti non vale.
Buon divertimento.

(disclaimer: ogni riferimento a fatti o persone realmente esistenti è puramente casuale)

1) se voi foste un quadro, che quadro sareste? (dite la verità, è originale questa, o no? Avete idea di quanto ci abbiamo messo per metterla a punto?)

a  b  caltan2 d928-Caravaggio_-_Giuditta_e_Oloferne

2) quale fra questi quadri rappresenta meglio il vostro concetto di arte?

abmona_lisa_basquiatcl43-110328120350_big dcaravaggio-la-vocazione-di-san-matteo (1)

3) quale fra questi quadri tocca maggiormente le vostre corde interiori?

abcl43-maddalena-corvaglia-dario-110629120818_bigd1024px-Caravaggio_-_San_Gerolamo

4 quale fra queste opere tocca maggiormente le vostre corde esteriori?

a b c 031006_tommasi1  d

5 quale fra questi quadri vi tocca?

asunset bocklin_450  b c dbonaventura

Bene.
A questo punto sommate tutte le risposte “a”, tutte le risposte “b”, tutte le risposte “c” e tutte le risposte “d”. Nel senso di sommare tutte le volte che avete risposto la stessa lettera, non tutte le risposte di tutte le lettere insieme.
Fatto?
Bene, adesso controllate qual è la lettera che ricorre più spesso.

MAGGIORANZA DI RISPOSTE a
siete Sauro Sandroni: mi dispiace per voi, sinceramente.
Siete fondamentalmente confusi.
In ogni campo.
Incerti anche sulla vostra identità sessuale, vi dibattete continuamente fra due opposti estremi. Partecipate entusiasticamente alle gare di rutti, ma mettendovi sempre una mano davanti alla bocca. Siete cultori de “I guerrieri della notte”, ma solo perché vedere quegli scontri fra omaccioni vi procura brividi indicibili.
Se qualcuno vi dice che siete dolci, scoppiate in lacrime urlando: “non è vero! Sono virile io!”
Vi rifugiate nel mondo noir. Ne leggete decine, centinaia. Ne create addirittura qualcuno, in cui immaginate di diventare un killer senza scrupoli che ammazza uomini a sfare (chiara metafora del fatto che in realtà volete uccidere l’uomo che è in voi per essere finalmente e totalmente donna).
Però questa vostra passione (morbosa) farà la vostra fortuna. Un giorno recensirete il libro di un giovane e promettente scrittore che, per oliarvi, vi proclamerà il più grande intenditore di noir di tutti i tempi. E tre o quattro persone ci crederanno pure. Finché si accorgeranno che nemmeno sapete chi sia Otto Preminger e che sostenete che gli unici veri film noir sono quelli a colori dove si dicono le parolacce.
Insomma, gloria breve ma intensa.

MAGGiORANZA DI RISPOSTE b.
Gli snob:
acculturatissimi, informatissimi su ogni nuova tendenza del mondo dell’arte, guardate dall’alto in basso chiunque non ne sappia quanto voi. Quindi tutti. Alla domanda su quale sia il vostro pittore preferito, non risponderete mai un banalissimo “Giotto” o “Botticelli” o “Monet”, nemmeno sotto tortura. Gli unici artisti che citate sono semisconosciuti dai nomi impronunciabili. Se una poveretta si azzarda a chiedervi: “ma come si intitola il tuo quadro preferito?” non potete proprio fare a meno di rispondere: “Titolo? Ancora ferma ai titoli sei?”.
Ma in realtà è tutta scena. Sotto sotto siete insicuri. E permalosissimi. Anche in questo momento, mentre leggete e vi riconoscete in questo profilo, ci state rimanendo malissimo. E state pensando a una risposta spiritosa da dare in pubblico e a una serie di insulti da farmi in privato.
Vivrete un improvviso botto di popolarità quando vi ritroverete personaggio, minore ma fondamentale, nell’opera prima di un giovane e promettente scrittore.
Sarete allora combattuti fra l’orgoglio e l’irritazione per il fatto che nel romanzo non vi viene messo in bocca qualche giudizio illuminante sull’opera omnia dell’illustre pittore contemporaneo Gkjnsauiybdg.
Vi rifarete disegnando template alle blogstar. Diventando artisti contemporanei a vostra volta.
Ma il vostro cognome è così ordinario, che non diventerete mai famosi negli ambienti che contano veramente.
Insomma, gloria lunga, ma solo in ambienti limitati.

MAGGIORANZA DI RISPOSTE c
I caproni:
è evidente, voi di arte non capite niente. E ne andate fieri. Per voi l’unica forma di arte sono i calendari con le veline.
L’unico vero quadro che conoscete è uno che vi ritrovate appeso nel tinello e nemmeno sapete chi l’ha dipinto e cosa rappresenta.
Egocentrici, cinici, autoreferenziali, leggermente maschilisti, avete non poche difficoltà a relazionarvi col vostro prossimo senza irritarlo dopo due secondi.
Poi un giorno scriverete un libro. Questo. Nonostante l’età ormai avanzata, verrete più volte indicato come giovane e promettente scrittore. Incredibilmente, nonostante le figure femminili nel romanzo fortemente stereotipate e poco credibili e nonostante la presenza di un personaggio che è copia sfacciata del camilleresco Catarella, il vostro libro vi riuscirà bene. La scrittura veloce e fresca, l’intreccio pieno di colpi di scena e di svolte inaspettate, terrà i lettori col fiato sospeso. Fino alla fine. Li coinvolgerà anche in situazioni abitualmente poco frequentate dal pubblico italiano, come la guerra cecena. In poche parole, scriverete un bel noir, teso e asciutto.
Al quale ne seguiranno altri.
Insomma, fama lunga e intensa. Che vi renderà sempre più insopportabili.

MAGGIORANZA DI RISPOSTE d
I banali:
delle due l’una, o siete femminucce, o siete incredibilmente, mediocremente borghesucci.
Nessuna speranza per voi.

SOLO RISPOSTE d
Siete mia sorella.

Ricordati di ritirare i panni. Che piove.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

43 Commenti »

  1. Comment by 8e4926 novembre 2007

    ora io non so come dirlo, ma ho un problema, prima non lo sapevo, invece ora sì.
    sono sauro sandroni.
    e non avevo nemmeno sbirciato, se l’avessi fatto non avrei questo problema :-)

  2. Comment by aquatarkus26 novembre 2007

    Tutte D.
    Se fossi stato tua sorella avresti perso molto tempo ad aiutarmi a fare la ceretta. E ora passiamo alle brutte notizie: piove e ho ritirato solo le mie mutande, le tue sono ancora lì sotto la pioggia acida.

  3. Comment by maiaB26 novembre 2007

    8e49 ti confesso una cosa
    sono sauro sandroni io pure.
    solo che io otto preminger lo adoro.

    mal comune… ?

    aqua, ma come! dopo tutte le cerette che ti ho fatto?
    mi hai lasciato i mutandoni fuori?
    spero che almeno il reggiseno…

  4. Comment by cinas26 novembre 2007

    ah, io non lo faccio.
    astuto e viscido.

  5. Comment by maiaB26 novembre 2007

    ma non si può non farlo!
    vigliacco!

  6. Comment by Alexios97626 novembre 2007

    Panni a posto, belli profumati e morbidi.
    Ho cercato in giro ma non lo trovo, l’hai preso tu il silk epil?

  7. Comment by maiaB26 novembre 2007

    oh, ale, che brava sorella che sei!
    no, il silkepil non ce l’ho io. guarda se ce l’ha ancora aqua

  8. Comment by TedC27 novembre 2007

    hihi, sui feed le immagini non appaiono (maledetti feed, lo sapevo!) e indovina rispondendo a caso cos’era uscito? SAURO SANDRONI! Robe di pazzi.
    Guardando le immagini stavo per uscire un incrocio tra b e c, poi ha prevalso la c. Ovviamente ho pensato a qualcosa di originale da dire, a qualcosa di superironico, ma non mi veniva niente, mi sono innervosito, ti stavo per scrivere che “bacon non è così da snob”, ma poi ho detto, no, non glielo dico, e mi son detto che potevo fare un template, però il template non era per una blogstar… Ooops, ERA per te. Va be’, faccio quello di Ste. Ah, era bello il cielo illuminato. Sì, sì. Che peccato. Sfumato così. 😛

  9. Comment by maiaB27 novembre 2007

    ma tedduccio… non mi fare così…
    sei un GranFico, te l’ho già detto?
    eddai… già la legge morale dentro di me vacilla, almeno il cielo stellato sopra di me lasciamelo, no?

  10. Comment by PiccoloBlues27 novembre 2007

    Ecco, io manco i ricatti le posso fare… e adesso vado a piangere nella mia cameretta, ferito nella mia sensibilità.

  11. Comment by Magosilvan27 novembre 2007

    Veramente ha appena smesso.

  12. Comment by utente anonimo — 27 novembre 2007

    Mago, tu pure! o quante sorelline ho?

    sauro, dai, non fare così… scherzavo, in realtà sei un vero maschione
    i poster dei village people in fondo ce li hanno tutti…

  13. Comment by taniele27 novembre 2007

    Uno tra i post più belli che abbia mai letto in assoluto. Tecnicamente perfetto!

  14. Comment by utente anonimo — 27 novembre 2007

    (ovviamente l’anonimo di prima ero io, maia sloggata)

    taniele ti ringrazio, ma non fare il furbo.
    allora, tu quale personalità sei?

  15. Comment by Magosilvan27 novembre 2007

    Maia, la verità è che nessuno lo vuole ammttere, nenache con lo specchio, ma gli uomini sono tutti profilo C. Anche se poi non tutti hanno la botta di culo scrivere una manchettata.

  16. Comment by utente anonimo — 27 novembre 2007

    sai Mago che lo sospettavo?
    (tutti tranne uno
    lui sa chi…)

  17. Comment by utente anonimo27 novembre 2007

    L’indagine non è statisticamente valida. Sarebbe necessaria un’alternativa E ad uso e consumo del target femminile. Caproni ok, ma democratici e paritari.

    kaos

  18. Comment by maiaB27 novembre 2007

    kaos… o che te lo devo insegnare io che tutti gli uomini ignudi e oliati che si fanno fotografare sui calendari sono in realtà gay?
    una eventuale lettera e sarebbe quindi stata a favore dei sauri sandroni, già rappresentati nel profilo a.

    ma tutto ti si deve spiegare…

  19. Comment by cybbolo27 novembre 2007

    penso di suicidarmi soffocandomi con una stampa appallottolata di San giovanni decollato.
    certo è che Lei è una cinica con un maglione di pelo sullo stomaco…

  20. Comment by maiaB27 novembre 2007

    ma chi, io?
    stai dando della cinica a me?
    ma come ti viene in mente…

  21. Comment by xantology28 novembre 2007

    Io ho una a una b una c una d e un astenuto. Che profilo sono?

    PS: comunque i quadri li potevi fare cliccabili che si aprivano quanto meno in un 400×300 pixel. E che ci vuole. Era più scientifico il test, secondo me.

  22. Comment by maiaB28 novembre 2007

    capito, caprone, stasera verrai esaudito.

    cosa non si fa per la scienza…

  23. Comment by xantology28 novembre 2007

    Magari anche soltanto 2c, 3c e 4c.
    Sono quelle che non riesco a vedere bene.

  24. Comment by utente anonimo — 28 novembre 2007

    non ti preoccupare, avevo intuito…

  25. Comment by Orazio7028 novembre 2007

    Ma, fatemi capire…. se uno ha la maggioranza di risposte “b”, è pure calabrese o quello è un optional?

  26. Comment by maiaB28 novembre 2007

    caro caprone, sappi che sei stato esaudito

    e non è che essere un calabrese sia obbligatorio per essere un “b”.
    però aiuta…

  27. Comment by utente anonimo29 novembre 2007

    io mi sento scisso, adesso. Sono tua sorella, la mattina, alla sera mi trasformo in sandroni. Dunque se piovono morti ritiro i panni al volo o cosa?

  28. Comment by Magosilvan29 novembre 2007

    Ringrazio commosso per l’ingradimento della foto di quel genio di Maddalena Corvaglia.

  29. Comment by utente anonimo — 29 novembre 2007

    prego, Mago. so bene che avrei fatto felici tutti i capr… ehm… gli amanti di caravaggio…

    mario, tranquillo.
    da queste parti è previsto bel tempo

  30. Comment by PlacidaSignora — 29 novembre 2007

    Fantastico ;-D!

  31. Comment by maiaB29 novembre 2007

    La ringrazio, PlacidaSignora.
    e benvenuta. è un onore :)

  32. Comment by Magosilvan30 novembre 2007

    ma.. dall’alto della tua esperienza artistica, secondo te la Bellucci in quella foto cosa stava facendo?

  33. Comment by cronomoto30 novembre 2007

    da oggi chiamami Sauro

  34. Comment by PiccoloBlues30 novembre 2007

    Anche a me :-)

  35. Comment by maiaB30 novembre 2007

    uhm, Mago… una doccia?

    beh, Crono, spero almeno che tu non pianga quando ti dicono che sei dolce!

    sauro… che peccato… e dire che mi piaceva tanto chiamarti piccolo bischero…

  36. Comment by utente anonimo — 3 dicembre 2007

    Cioè, io sono tua sorella???

    Dolcinganni

  37. Comment by maiaB3 dicembre 2007

    ma questo lo si sapeva già, Dolci :)

  38. Comment by 8007roberta3 dicembre 2007

    E sono Sauro Sandroni pure io…anche se a dire il vero non mi sento troppo confusa! Bhoooooo

  39. Comment by maiaB4 dicembre 2007

    santo cielo, a quanto pare gira un’epidemia di Sauri Sandroni!

    benvenuta nel gruppo, roberta :)
    (ma sei proprio certa di non essere confusa? sicura sicura?)

  40. Comment by angulusridet4 dicembre 2007

    Praticamente io ho risposto solo e soltanto A ma non mi ritrovo nel profilo…uff…

  41. Comment by utente anonimo — 4 dicembre 2007

    ma perché tu sei l’eccezione che conferma la regola!

  42. Comment by Magosilvan5 dicembre 2007

    Una doccia non direi. E comunque un post nuovo, no?
    Già non commenti più, se poi smetti anche di postare fra un po’ toccherà togliere le raganatele, no?

  43. Comment by maiaB5 dicembre 2007

    eh, non sai quanto è vero Mago… :)

    è che sono stata risucchiata da una specie di telefilm
    appena riesco a fuggire prometto che ricomincio a scrivere!

*