come tu mi vuoi

di maia, 10 aprile 2007
      

La donna che tu vuoi
è una donna vera, curata nei dettagli.
La donna che tu vuoi
indossa solo abiti provocanti, dallo spacco invitante, la gonna corta al punto giusto e tacco a spillo, sempre.
La donna che tu vuoi
indossa camicie da notte di impalpabile velo, anche in pieno inverno.

La donna che tu sogni
ha il capello perfetto, il trucco sempre in ordine, lunghi artigli rosso scarlatto per unghie.


La donna che tu desideri
emana vorace sensualità in ogni singolo istante della vita, senza pause.
La donna che tu desideri
è una donna flessuosa, dalle movenze feline.

La donna che tu vuoi
è LA DONNA!


A questo punto io mi domando: PERCHE’ INSISTI A VOLER USCIRE CON ME?

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

17 Commenti »

  1. Comment by martissima29 giugno 2007

    …oppure capisci che nella vita c’è chi può svaligiare banche a cuor leggero e chi invece non può star tranquillo nemmeno se ruba i lapissini di Ikea
    :)

  2. Comment by maiaB29 giugno 2007

    in effetti c’è anche chi può permettersi di fare falsi in bilancio, associazioni di stampo mafioso, corruzione, peculato, aggiotaggio, appropriazione indebita tranquillamente e io appena mi metto le dita nel naso…

    quanto hai ragione marta, quanto hai ragione

  3. Comment by baxx29 giugno 2007

    colpirne uno per educarne cento, recitava uno slogan in voga anni addietro…

    ma… i lapissini dell’Ikea non si possono portar via?! ooops… mi sa che la prossima volta che vado è meglio che mi costituisca spontaneamente al servizio assistenza clienti.

  4. Comment by maiaB29 giugno 2007

    e io che all’ikea non ci sono ancora mai stata…
    mi sa che dovrò decidermi ad andarci.
    almeno per vedere se anche io faccio parte degli impuniti.

  5. Comment by Magosilvan29 giugno 2007

    Mi sembra evidente che l’autista della seconda era più carina.

  6. Comment by baxx29 giugno 2007

    vero, ma solo nel caso che alla fine la multa non l’abbian fatta…

  7. Comment by maiaB30 giugno 2007

    sbagliato mago
    però era più giovane :)

  8. Comment by maiaB30 giugno 2007

    (e la multa no, non l’hanno fatta)

  9. Comment by baxx1 luglio 2007

    in questo caso ha ragione Mago: l’unica spiegazione è che l’autista (o l’equipaggio) della seconda auto fosse nettamente più affascinante di quello della prima. l’età, in queste cose, non conta.

  10. Comment by utente anonimo — 1 luglio 2007

    uhm…
    tenuto conto che facevo parte dell’equipaggio della prima, la cosa non mi fa molto felice… 😀

    (comunque noi c’avevamo la sposa, che era bellissima.
    e ancor più bella lo era ieri.
    anche se al suo bimbo non piaceva il vestito da sposa e voleva a tutti i costi se lo togliesse :))

  11. Comment by maiaB1 luglio 2007

    ops…
    ovviamente ero io :)

  12. Comment by M0NAM0UR1 luglio 2007

    complimenti
    un blog tutto da leggere
    Francesca

  13. Comment by M0NAM0UR1 luglio 2007

    anche se tu dici di no

  14. Comment by baxx1 luglio 2007

    ah, ma allora tutto è chiaro! avran capito che, trovandosi la sposa sulla prima auto, se volevano rimediar qualcosa dovevano puntare sulla seconda! 😉

  15. Comment by maiaB1 luglio 2007

    ti ringrazio francesca, sei molto gentile
    e benvenuta!

    baxx… sarà sicuramente questo il motivo… 😉

  16. Comment by MarcusDaly1 luglio 2007

    Non è tanto da scherzarci su, comunque…

  17. Comment by maiaB1 luglio 2007

    già
    soprattutto perché passare la vigilia delle nozze in prigione non sarebbe stato molto carino.
    originale sì, ma non carino.

    comunque, come dicevano gli svizzeri, tutto è bene quel che finisce bene

*